Mobilità

Mobilità

Il biometano può essere utilizzato come biocarburante attraverso un processo di liquefazione. Il biometano liquefatto può essere utilizzato dai veicoli che presentano un motore tale da utilizzare come carburante il metano.
Le tre tipologie di veicoli, che utilizzano metano, attualmente in commercio sono:

  • Veicoli Bi-Fuel (Bi-fuelled) – è la tecnologia più diffusa ed è utilizzata per le automobili e veicoli promiscui alimentati a gas o a benzina. Sono equipaggiati con motore a ciclo Otto e un doppio sistema di alimentazione che può funzionare sia con gas che con benzina. Il veicolo è quindi in grado di funzionare con entrambi i combustibili.
  • Veicoli dedicati a gas – sono veicoli dotati di un motore a ciclo Otto ottimizzato per funzionare con il solo metano. Questa tecnologia è utilizzata spesso nel caso di veicoli pesanti come gli autobus in sostituzione dei motori a gasolio convenzionale.
  • Veicoli dual-fuel – sono veicoli a gasolio che utilizzano un motore diesel e funzionano con una miscela di gas e gasolio (solitamente 70% gas e 30% gasolio).

Questa possibilità risulta essere molto promettente in quanto permette la riduzione dell’uso di carburanti provenienti da fonti non rinnovabili.

Nel progetto biogame, il biometano prodotto presenta caratteristiche tali, in termini di contenuto di metano, da poter essere riutilizzato come combustibile per il trasporto.

 

Per maggiori informazioni si consigliano i seguenti link:

GAS NATURALE/BIOGAS – Il carburante per il nostro futuro

Category:  

Filiera del Biogas

Date:   

11 marzo 2015